Sport Tribune Magazine sarà partner di “Sport Movies & Tv-35th Milano International FICTS Fest”, grande evento ad ingresso gratuito che la città meneghina ospiterà dal 15 al 20 novembre con sede principale a Palazzo Giureconsulti.
Si tratta dell’attesa finale dei ben 16 festival del “World FICTS Challenge” ossia il Campionato Mondiale della Televisione, del Cinema, della Cultura e della Comunicazione sportiva che ha coinvolto, nei cinque continenti, Barcellona (Spagna), Pokhara (Nepal), Rio de Janeiro (Brasile), Rotterdam (Olanda), Pechino (Cina), Teheran (I. R. Iran), Côte d’Azur (Francia), San Paolo (FICTS for Rio 2016 – Brasile), Colombo (Sri Lanka), Tashkent (Uzbekistan), Lipetsk (Russia), Kampala (Uganda), Liberec (Rep. Ceca), Bruxelles (Belgio), Los Angeles (USA), Zlatibor (Serbia).
Ad organizzare il festival è la FICTS, la Federazione Internazionale del Cinema e della Televisione Sportiva che è stata fondata nel 1983: ad essa, unica federazione internazionale con sede a Milano, aderiscono 116 Nazioni. Presieduta dal professor Franco Ascani (IOC Member for “Culture and Olympic Heritage Commission”), è riconosciuta dal Comitato Internazionale Olimpico per il quale promuove i valori dell’olimpismo e della cultura sportiva – come lealtà, fratellanza, coraggio, rispetto delle regole – attraverso le immagini.
A sintetizzare il tutto è lo slogan “FICTS Is Culture through sport”: i sei giorni di tv, cinema e cultura sportiva (www.sportmoviestv.com) saranno un importante momento di incontro per network mondiali (presenti i rappresentanti dei 1.172 canali televisivi sportivi dei cinque continenti), new media, case di produzione, produttori, registi, Comitati Olimpici e Federazioni sportive, campioni sportivi, radio, agenzie pubblicitarie e di comunicazione. Tutte queste qualificate presenze illustreranno l’universo della televisione e del cinema sportivo attraverso documentari, spot, reportage, fiction, cartoon, etc. in una delle otto sezioni competitive: Giochi Olimpici, Documentari, Trasmissioni Tv e Nuove Tecnologie, Sport & Società, Sport & Disabilità, Movies, Sport & Pubblicità, Movies & Tv Football.
Il festival, caratterizzato da un’ampia partecipazione internazionale (con oltre 210 giornalisti accreditati, operatori ed esperti del settore, campioni sportivi), sarà articolato in proiezioni (145 opere provenienti da 116 Paesi, selezionate sulle 972 ricevute, tra cui 30 anteprime mondiali ed europee, più il meglio di 45mila ore di immagini olimpiche in esclusiva) in 7 punti di proiezione diversi, 8 convegni e workshop, 4 mostre, conferenze stampa, area outdoor, esperienze interattive, 6 eventi collegati (coinvolti 44mila studenti di oltre 300 scuole) e 30 premiazioni di ospiti internazionali presso l’Auditorium Testori di Regione Lombardia.
Come riporta il programma ufficiale (http://www.fictsfederation.it/spmtv2017.pdf), quella del 2017 sarà una edizione al femminile: con la mostra ‘Women & Sport’, con proiezioni a tema ed ospiti come le atlete Josefa Idem, Stefania Bianchini, Irene Camber e Manuela Di Centa e le registe Sofia Coppola, Kathryn Bigelow, Liliana Cavani e Lina Wertmuller.
Da evidenziare in agenda il 19 novembre (giornata mondiale degli sport paralimpici) ed il 20 novembre (giornata della cultura e dell’immagine sportiva), ma il 2017 segna diversi anniversari importanti. Doveroso quindi festeggiare i 120 anni della Juventus, fondata nel 1897, ed i 50 anni dalla organizzazione del primo Festival nella storia del cinema sportivo, lo ‘Sport Filmtage Oberhausen-Internationales Film und Fernseh Festival’ in Germania. Le attrici Julia Roberts e Nicole Kidman saranno insignite della “Excellence Guirlande d’Honneur” in occasione del loro cinquantesimo compleanno a “Sport Movies & Tv” a Milano.
La FICTS ha anche lanciato, sul sito web ufficiale, una sfida tra i 10 film sportivi di tutti i tempi vincitori dell’Oscar: il titolo sportivo più votato dal web e da 16 giurie internazionali sarà premiato il 19 novembre, alla presenza dei protagonisti.