Prosegue il countdown per I Campionati Mondiali di Pattinaggio di Figura che faranno scintillare Milano dal 21 al 25 marzo 2018.  Mercoledì 11 ottobre alle 18, infatti, al Palazzo delle Stelline di corso Magenta a Milano è prevista la première di “Infinite passion”, il cortometraggio ufficiale dell’evento.
Teatro delle grandi sfide per le medaglie tra le stelle di tutto il mondo sarà, da marzo, il Mediolanum Forum. Per la struttura di Assago si tratta di una sorta di ritorno alle origini, visto che proprio un galà di pattinaggio sul ghiaccio era stato l’evento di inaugurazione del Forum, nel 1990.
Già disponibili da qualche giorno, tra l’altro, sono speciali pacchetti di biglietti che solleticheranno l’attenzione di gourmet e fashion addict,
L’appuntamento milanese, presentato a Palazzo Marino in settembre, non solo mira a fare diventare Milano una sorta di grande palazzetto dello sport, ma sarà infatti anche il volano per un calendario di iniziative ampio e stuzzicante.
Il logo dell’appuntamento, poi, sintetizza l’attenzione dell’appunamento sportivo al bello e alla storia del nostro Paese. Come si può leggere nel sito ufficiale http://www.milano2018.com/lorigine-del-logo-di-milano-2018/, infatti, l’idea “trae ispirazione dai cosiddetti nodi vinciani. Si tratta di un motivo decorativo molto complesso che Leonardo da Vinci utilizzava in moltissimi suoi dipinti. Il più famoso, rappresentato come un intricatissimo intreccio di rami e fogliame, si trova affrescato sul soffitto della Sala delle Asse al Castello Sforzesco.
Molti studiosi si sono interrogati sul significato di tali decorazioni, arrivando perfino ad associare significati esoterici e di potere, quali la doppia voluta del simbolo dell’infinito e della vittoria.
Le volute del nodo, inoltre, ricordano nettamente le tracce lasciate dai pattini sul ghiaccio durante una trottola, così come le tracce invisibili dei gesti aggraziati dell’atleta mentre fende l’aria durante il suo esercizio.
Lo sviluppo del nodo nel cerchio riporta a un mondo di ghiaccio azzurro su cui pattina l’atleta: è rosso come il fuoco della passione che alimenta la sua voglia di vincere.
Passione, grazia, bellezza e potenza sono intrinseche al pattinaggio di figura così come alla cultura italiana, per questo associare questi simboli è apparso come il percorso migliore per rappresentare una manifestazione di respiro internazionale come i Mondiali di Milano 2018”.