Un appuntamento imperdibile nel nome dei campioni dei rally di ogni tempo, che hanno domato i tracciati più diversi e hanno regalato agli appassionati palpitanti emozioni e aneddoti memorabili: si ritrovano tutti insieme a San Marino per il Rallylegend 2017, uno degli eventi internazionali più attesi dagli appassionati del mondo automobilistico.
L’ appuntamento, ad alto tasso di adrenalina, è giunto alla sua 15esima edizione e coniuga i rally di ieri e di oggi in una quattro giorni di “full-immersion”; richiama ogni anno più di sessantamila spettatori da tutta Europa e chiude il calendario annuale delle manifestazioni legate alle auto d’epoca sostenute dalla maison di orologeria svizzera Eberhard.

Miki Biasion

Quindici Campioni del Mondo Rally, per un totale di trentaquattro titoli mondiali piloti si ritrovano quindi nella Repubblica di San Marino, per un weekend capitale del mondo rally.
Numerose e attesissime sono le novità annunciate per questa nuova edizione a partire dalla “réunion” dei più amati Campioni del Mondo Rally della storia (quasi l’intero Albo d’Oro del Mondiale Rally) presenti per il “Colin Mc Rae Tribute” , un omaggio al grande pilota scozzese, campione del mondo nel 1995, a dieci anni dalla sua prematura scomparsa: Miki Biasion (Lancia Delta Integrale), Sebastien Loeb (Citroen C4 WRC), Sebastien Ogier (VW Polo R WRC), Stig Blomqvist (Audi Quattro S1), Juha Kankkunen (Lancia Delta Integrale), Tommi Makinen (Mitsubishi Lancer), Marcus Gronholm (Peugeot 206 WRC), Ari Vatanen (Ford Escort RS), Timo Salonen (Peugeot 205 T16), Didier Auriol (Toyota Celica), Petter Solberg (Subaru Impreza WRC). Tra i Campioni del Mondo, con i loro titoli FIA del 1977 e 1978, ci saranno di diritto anche Sandro Munari (Lancia Stratos), mentre a rappresentare grandi fuoriclasse iridati, purtroppo scomparsi, saranno presenti i navigatori Hans Thorszelius, per Bjorn Waldegaard e Robert Reid per Richard Burns. Carlos Sainz sarà presente in via telematica, con un collegamento via Skype durante la conferenza e Luis Moya a rappresentarlo fisicamente.

IL PROGRAMMA DI RALLYLEGEND 2017:
QUATTRO GIORNI IMMERSI NELLA STORIA DEI RALLY

Rallylegend entra nel vivo giovedì 19 ottobre con la prima, vera giornata dell’evento, che prevede l’apertura di Rallylegend Village, le verifiche tecnico-sportive, la Legend Parade, prima passerella, con interviste sul palco di tutti i grandi protagonisti presenti, al volante delle fantastiche vetture che guideranno in gara.

Venerdì 20 ottobre va in scena lo shakedown, l’ingresso delle vetture in parco partenza, all’interno dello Stadio di San Marino. Alle ore 19.00 prende il via il Giorno 1 del rally, che si concluderà alle ore 23.30.

Sabato 21 ottobre è in programma il “walkabout”, la visita al parco vetture, schierate nello stadio di San Marino, mentre alle ore 13.30 ci sarà lo start del Giorno 2 del rally, con arrivo alle ore 18.30.
Alle ore 20.00 l’attesissima Conferenza Stampa “Colin Mc Rae Tribute”, con tutti i campioni del mondo presenti che incontreranno Media e pubblico.

Domenica 22 ottobre, nuova opportunità per un “walkabout”, la visita al parco vetture, schierate nello stadio di San Marino, e alle ore 10.00 partenza del Giorno 3 del rally, con arrivo e premiazioni alle ore 14.45. All’interno del rally, dalle ore 12.00, presso la prova speciale “The Legend” l’imperdibile “Champions for a Champion Parade e la “Colin’s Parade”.