L’aria si fa di giorno in giorno più fresca e frizzante, e cresce la voglia di neve fresca, discese e di divertimento spensierato da condividere con gli amici e la famiglia. Aspettando le prime “imbiancate” e l’apertura di stagione, il 6 dicembre, Movimënt ha già in serbo tante novità e proposte per rendere memorabile il prossimo inverno. L’altopiano vanta 130 km di piste, parchi con allestimenti speciali, rifugi dove gustare piatti prelibati rendono quest’angolo di Alta Badia una delle perle di Dolomiti Superski, il più grande carosello sciistico al mondo.

Arriva Biok, l’impianto veloce e family friendly
La neve da sola non basta: per godersi una sciata in pieno relax gli impianti a fune sono fondamentali. Movimënt investe molto in questo settore, innalzando costantemente i propri standard di qualità.
Una delle novità dell’inverno 2017-2018 è l’impianto che sarà inaugurato in una posizione strategica. La seggiovia “Biok”, a 6 posti, che sostituisce la precedente a 4 posti, collega San Cassiano e La Villa con Corvara, e quindi con il famoso circuito Sellaronda, che lega quattro valli ladine, Alta Badia, Gardena, Arabba e Fassa.
“Biok” sfrutta una tecnologia all’avanguardia, del tutto nuova per l’Alta Badia, e innovativa anche rispetto al parco impianti dell’arco alpino. È un impianto specialmente concepito per le famiglie: il tappeto che conduce al tornello si solleva in modo da accompagnare la seduta di chi, come i bambini, non raggiunge l’altezza standard richiesta, garantendo un livello di sicurezza molto elevato.

I parchi e le attrazioni
Al Biok, in corrispondenza della nuova seggiovia, si trova la Funslope, fusione tra pista da sci e snowpark, specialmente adatta a chi, bambino o adulto, inizia a prendere confidenza con il mondo dei rider. Una pista con 20 attrazioni, che si dipana tra paraboliche, salti, vortici e tunnel di neve.
E chi desidera ancora più adrenalina può fare tappa allo Snowpark Alta Badia, uno dei più attrezzati in Italia. Per i freestyler e i rider il parco – suddiviso in beginner, medium e advanced area – conta ben 17 boxes, 10 rails e 17 kickers per salti e acrobazie sulla neve, sempre perfetti anche grazie a un team di shaper che quotidianamente mantiene il parco in ottimo stato.
Aspettando la Coppa del Mondo in Alta Badia, dal 16 al 18 dicembre, ci si può regalare una ripresa video della propria discesa lungo una delle piste di Movimënt attrezzate con speciali telecamere. Sono 3: il Parallel Slalom, perfetto per una sfida testa a testa tra amici, il Movie Slalom, quest’anno pista targata Audi quattro, e la pista Speedcheck, dove si cronometrano i tempi di ogni sciatore. L’occasione per rivedersi e perfezionare il proprio stile, ma anche per condividere con gli amici il proprio exploit. Basta cliccare sull’area download del sito ufficiale www.moviment.it per scaricare il filmato, un video che poi si potrà “postare” sul proprio profilo social.

Gli appuntamenti
È in arrivo una stagione frizzante e dinamica, ricca di occasioni per fare festa e scoprire, in una veste innevata, un territorio accogliente e sempre in movimento.
L’inverno, qui, inizia ufficialmente con un po’ di anticipo sul calendario, con l’apertura degli impianti sabato 2 dicembre, appena prima di Sant’Ambrogio, il 7, e dell’Immacolata, l’8 dicembre. L’occasione per concedersi un lungo ponte, approfittandone anche per fare un giro tra i mercatini di Natale dell’Alto Adige. È lo stesso weekend che si conclude domenica 10 dicembre con l’atteso ritorno di Gourmet Skisafari: una formula che unisce sci e gastronomia, in compagnia di 8 chef stellati che in altrettanti rifugi, compresi quelli di Moviment, prepareranno piatti creati appositamente per questa occasione. Il tema di quest’anno è la tradizione gastronomica della cucina italiana.
Una settimana dopo, il 18 e il 19 dicembre, va in scena uno degli appuntamenti più attesi da tifosi ed appassionati, la Coppa del mondo di Sci sulla pista più famosa, la Gran Risa, teatro di grandi imprese. Saranno tre giorni di sport e party non-stop, accompagnati da musica live e momenti gastronomici. Una manifestazione anticipata da una “sorpresa” che sarà annunciata a novembre, e che offrirà a tutti gli sciatori l’emozione di sentirsi dei veri campioni.
La stagione si chiude con una nota goliardica: l’8 aprile torna The Vintage Sci Carousel, una festa dal sapore retrò che coinvolge i rifugi in quota, tra La Villa, San Cassiano e Corvara. In programma gare di sci con attrezzature d’epoca, musica dal vivo, cibo e divertimento.