Una moto per tutti

Non chiamatela minimoto, e nemmeno Pit-Bike. L’Ohvale GP-0 è molto di più.

Numerosissimi piloti di Motomondiale e Superbike negli ultimi anni hanno iniziato ad utilizzare le Ohvale GP-0 per allenarsi.

Da Marc Márquez a Danilo Petrucci (foto), passando per Chaz Davies e i piloti della VR46 Academy. Il gioiellino ideato da Valerio Da Lio permette una grande facilità di guida e offre tanto divertimento. Una moto ideata per una guida estrema pienamente improntata sul racing.

Il successo di Ohvale non è casuale. La qualità del prodotto Made in Italy e l’eccezionale usabilità per gli allenamenti l’hanno resa quasi un must per tutti i piloti. Il fatto che tanti big del motociclismo si allenino con questo mezzo ha aumentato esponenzialmente l’ondata mediatica del progetto, arrivando così ad essere conosciuta anche a livello internazionale.

Il “boom” delle competizioni

Tuttavia, Ohvale non è solo questo.

I veri protagonisti che salgono su queste moto sono i bambini. Fin dalla tenera età si trovano di fronte a un mezzo molto simile alle “moto dei grandi”, per guidabilità e fisicità.

Le competizioni italiane di CIV e CNV stanno prendendo sempre più piede, e di fatto hanno introdotto un nuovo approccio verso il mondo delle corse per i più giovani. Il progetto è molto recente, essendo nato nel 2017, ma si sta espandendo a vista d’occhio. Nel 2018 ogni categoria contava circa 20 iscritti, per un complessivo di più di 100 piloti. A favorire ciò contribuiscono indubbiamente i costi (molto più bassi rispetto ad altre categorie) e la praticità.

I modelli

Nello stand Ohvale di Eicma 2018 abbiamo potuto ammirare le quattro differenti versioni della GP-0: 110 automatica, 110 4 speed, 160 4 speed e 190 Daytona (foto). Quest’ultima è la più utilizzata e la più richiesta nel mercato.

La sensazione dal vivo è quella di essere di fronte ad una vera e propria moto da corsa di dimensioni più contenute.

Insomma, una moto perfetta per i campioni di oggi e per quelli di domani. Adatta all’allenamento e all’apprendimento. Costi ridotti e divertimento aumentato. Ohvale si sta imponendo sempre di più nel panorama junior e tra i veterani, conscia di possedere un mezzo di estrema qualità e fruibilità.