Ramón Colillas prolunga il suo sogno pokeristico iniziato con un Platinum Pass grazie a un accordo di sponsorizzazione con Pokerstars, la società di poker più grande al mondo.

Ramón Colillas, il Chris Moneymaker proveniente dalla Spagna, è entrato a far parte del Team PokerStars, continuando un viaggio incredibile che lo ha trasformato da allenatore di fitness a multimilionario; oggi testimonial del marchio della società di poker più grande al mondo.

Colillas ha fatto irruzione sullo scenario globale il mese scorso, dopo essersi imposto su più di mille avversari, compresi alcuni dei più famosi giocatori professionisti del poker mondiale, ed essersi portato a casa 5,1 milioni di dollari con il trionfo al PokerStars Players No Limit Hold’em Championship (PSPC), il torneo più ricco e grande della storia, con buy-in da $25.000.

Il catalano aveva ricevuto un buy-in gratuito per il torneo delle Bahamas dopo aver vinto una pacchetto Platinum Pass, ottenuto grazie alle sue prestazioni in vari tornei spagnoli. Colillas rappresenterà PokerStars assieme a giocatori leggendari come Daniel Negreanu e Chris Moneymaker. Chris è considerato il fautore del boom del poker moderno grazie alla sua vittoria nel Main Event della World Series of Poker 2003 per 2,3 milioni di dollari, dopo essersi qualificato al torneo vincendo un torneo satellite online di PokerStars con buy-in da $86, quando lavorava da contabile.

«Sono onorato di unirmi a Daniel, Chris e a tutti i membri del Team PokerStars, che ho ammirato come fan per molto tempo. Questo viaggio è stato un sogno che si è realizzato e spero di poter ispirare le persone nello stesso modo in cui anche io sono stato ispirato. Vincere il PSPC è stata un’esperienza elettrizzante, che ha cambiato la mia vita».

La storia del giovane trentenne di Puig-reig, comarca del Berguedà, Spagna, è diventata una leggenda moderna tra gli appassionati di poker del suo paese e in tutto il mondo. Una combinazione di tempismo, fortuna, determinazione e abilità ha portato Colillas alle Bahamas, dove si è ritrovato a scrivere ai sui genitori per informarli che sarebbe tornato in Spagna con vari milioni intestati a lui.

Colillas si è imposto a un field di 1.039 giocatori a gennaio e ha vinto il PSPC, che ha messo in palio un montepremi totale record da $26.455.500.

Ha vinto il suo Platinum Pass dopo aver raggiunto la cima della classifica del Campeonato de España de Poker (CEP), basata su una serie di tornei sponsorizzati da PokerStars in Spagna nel corso del 2018. Il Platinum Pass, uno dei 320 assegnati da PokerStars durante il 2018, aveva un valore di $30.000 e includeva un viaggio tutto incluso alle Bahamas e un posto nell’evento PSPC con buy-in da $25.000. Colillas rappresenta PokerStars per la prima volta oggi, tornando a difendere il suo titolo nel terreno di casa del CEP al Casino Barcellona, in un evento High Roller con buy-in da €1.010. Colillas si accomoderà anche ai tavoli dell’EPT Sochi, che si terrà al Casino Sochi dal 20 al 29 marzo.

«Il percorso di Ramón è degno di una leggenda. La sua umiltà, il suo spirito e la sua personalità sono uno specchio delle aspirazioni che riconosciamo nei giovani giocatori di poker di tutto il mondo. Ramón è un ottimo rappresentante della prossima generazione di giocatori e siamo felici di dargli il benvenuto come testimonial di PokerStars». (Eric Hollreiser, direttore del marketing pokeristico di PokerStars)