Noi di Soccer Illustrated avevamo già notato che c’era qualcosa che non andava nella gestione delle partite in tv di Champions League (Mediaset Premium) e ora entreremo nel merito, dopo un fatto di cronaca riportato dal Corriere della Sera: siti e pagine web trasmettono in diretta e, ovviamente in chiaro, le partite di calcio tutelate da diritti televisivi.

Prima cosa diciamo che non è una novità, i siti pirata ci sono da tanto tempo (Rojadirecta il sito più famoso) e puntualmente vengono denunciati e chiusi, ma altrettanto velocemente si “aggiornano”: ora postano in diretta su facebook il video di una partita ripresa con uno smartphone. Altro che Mediaset.

Streaming delle partite su facebook
Streaming delle partite su facebook

Il sistema nella sua totalità è spiegato nell’articolo di Bonarrigo e Passerini e comunque, anche in questo caso, il trucco è stato scoperto e le indagini e i provvedimenti sono in corso.
Il punto che ci interessa, in quanto tifosi e amanti del calcio, è la possibilità di poter vedere le partite di Champions League, massima espressione dello spettacolo calcistico, senza per forza dover sottoscrivere un abbonamento. In questo caso è Mediaset Premium, “vincitrice” dell’appalto televisivo a farci sentire in qualche modo “ricattati” per la nostra grande passione. Sia chiaro, nessuna pretesa di vederle “gratuitamente” (ormai il grande business del calcio è comandato dagli introiti dei diritti televisivi), ma arrivati agli ottavi di finale, con due squadre italiane ancora in lotta, posto che oggi nessuno si abbonerà al pacchetto completo Premium, non si potrebbe pagare la singola partita? Pay Per view appunto.

Napoli-Real Madrid Champions League streaming
Napoli-Real Madrid Champions League streaming

Troppo facile o impossibile?

Dateci una spiegazione, visto che noi, maliziosamente, pensiamo sempre male e riusciamo a capire solo che, rimanere fermi sulle posizioni, non ha senso. Il pesante esborso (700 milioni?) di Premium per i diritti tv è stato fatto e i conti, per via di questo, sono in rosso, quindi non approfittare dei milioni di telespettatori che questo turno di Champions (e forse anche il prossimo) garantisce, con la Juventus (la più seguita) e il Napoli (la più passionale), è un vero peccato.
E questa situazione, oltre a non giovare a nessuno, diventa humus per fantasie piratesche, scaturite spesso dal Sudamerica, ma potrebbero benissimo nascere anche da noi (vedi schede tarocche di Tele+) anche se finora ci limitiamo a un semplice e legale escamotage: radunarsi con gli amici e un paio di birre in un locale pubblico che abbia l’abbonamento Premium Calcio.
In fondo è una buona soluzione, ma insistiamo che qualcosa di meglio, cara Mediaset, si possa fare, a meno che non vogliate proprio far arricchire “i bar sotto casa”.