La 27^ giornata di Serie A è alle porte e migliaia di fantallenatori stanno già cominciando a costruire, tra mille dubbi e domande, la formazione da schierare al fantacalcio. Ecco i nostri consigli su chi schierare questo weekend.

Roma-Napoli: non mettete Reina

La voglia di riscatto della Roma sarà più determinante della voglia di riscatto del Napoli. Giocare davanti ai propri tifosi farà la differenza. La difesa del Napoli fa acqua da tutte le parti, quindi puntate su Salah e Dzeko. Se avete Nainggolan, schieratelo. Il Napoli soffre gli inserimenti dal centrocampo. La differenza per il Napoli potrà farla solo Mertens, ma dovrà essere in giornata. Al massimo rischiatelo.

Sampdoria-Pescara: puntate su Qugliarella

Fabio Quagliarella è tornato libero dopo i primi personali (lo stalker) e ha voglia di rivalsa. Giocherà a cuor leggero e il talento non manca. La difesa del Pescara e gli schemi di Mister Zeman saranno complici. Se avete Viviano per sicurezza non schieratelo, con il boemo non si sa mai. Dall’altra parte occhio a Benali e Memushaj.

Milan-Chievo: partita bloccata, occhio a Meggiorini

Questa partita puzza di 0-0. Schierate Donnarumma se ce l’avete. Il Chievo è molto insidioso in contropiede e l’assenza di Romagnoli nel Milan preoccupa. Attenzione alle ripartenze di Meggiorini e Inglese. Nel Milan Suso potrebbe fare la differenza, ma anche le ultime prestazioni di Deulofeu fanno ben sperare i tifosi rossoneri.

Atalanta-Fiorentina: calcio champagne all’Atleti Azzurri d’Italia

Atalanta e Fiorentina giocano un bel calcio. Si vedranno tanti gol. Evitate di schierare Berisha e Tatarusanu. Puntate sugli esterni come Gomez, Bernardeschi e Chiesa. Caldara e Rodriguez pericolosi sui calci da fermo. Schierarli è obbligatorio, soprattutto l’atalantino. Non mettete Sanchez, avrà di fronte il Papu Gomez e per lui sarà una giornata davvero dura.

Cagliari-Inter: Icardi e Perisic senza dubbio

Il Cagliari vuole fare punti, ma con questa Inter così organizzata sarà difficile. Ce la metterà tutta, ma non penso che Sau & C. possano mettere in difficoltà Handanovic e Miranda (questi due schierateli). L’Inter colpirà nel momento migliore del Cagliari e Icardi e Perisic saranno le spine nel fianco dei sardi. Punterei anche su Candreva.

Crotone-Sassuolo: Berardi-Defrel show

Non ci sarà partita. La squadra di Di Francesco ha perso troppi punti e troppe partite stupide. Il Crotone non ha scampo. Sembra la volta buona per schierare Berardi. Se avete Defrel mettetelo titolare. Puntate anche su Consigli e Acerbi. Nel Crotone se va tutto bene un gol dovrebbe farlo e il favorito a finire sul tabellino è senza dubbio Falcinelli.

Empoli-Genoa: la partita di El Kaddouri e il ritorno di BigMac!

Il Genoa è allo sbando e l’Empoli ha voglia di mettersi in mostra. Su tutti il nuovo acquisto El Kaddouri. In attacco ritorna titolare Maccarone: la sua media gol fino ad oggi è stata troppo bassa, forse proprio domenica ritornerà al gol (rischiatelo). Skorupski sì, Lamanna no. Occhio a Pinilla, segna quando meno te l’aspetti.

Torino-Palermo: Belotti tutta la vita

Mettere Belotti non è un consiglio è obbligatorio. Se avete Iago Falque mettetelo titolare, così come Ljaijc: ha segnato troppo poco quest’anno, prima o poi tornerà protagonista, e il Palermo dietro non gode di molta fama, anche se in trasferta è sempre insidioso, quindi perché non rischiare Nestorovski?

Udinese-Juventus: Higuain vuole riscattarsi

L’ultima volta a Udine è stato espulso, ma aveva la maglia del Napoli. Ora ha quella della Juventus e ha gran voglia di riscattarsi. L’Udinese però non si scanserà: Zapata ce la metterà tutta per fare un regalo ai suoi ex compagni di squadra. Felipe e Danilo lasciateli in tribuna. Badu e Pjaninc possibili sorprese. Cuadrado gioca da ex e potrebbe giocarsi questa carta per entrare nel tabellino. Se avete Bonucci e Chiellini schierateli, la partita potrebbe sbloccarsi con un calcio da fermo.

Bologna-Lazio: attenzione a Verdi e Krejci

La Lazio è stanca e Donadoni ha bisogno di punti. Il Bologna giocherà alla morte e Verdi titolare è una garanzia. Il ceco Krejci giocherà più avanzato, schieratelo! Occhio ai tiri da fuori di Dzemaili. Per i biancocelesti Parolo e Milinkovic-Savic sono in buona forma: rischiateli.