E’ partito il conto alla rovescia per l’inizio della dodicesima edizione del Campionato europeo di calcio femminile, in programma in Olanda dal 16 luglio al 6 agosto 2017.

Si preannunciano 3 settimane ad alta intensità, nelle quali l’Italia guidata dal c.t. Antonio Cabrini andrà a caccia dell’impresa in un girone di ferro con Svezia, Russia e la favorita Germania.

Le tedesche, sette volte vincitrici del titolo europeo e campionesse in carica, vantano una tradizione importante e un presente altrettanto rilevante. Le ragazze allenate da Steffi Jones si sono qualificate all’evento vincendo tutte e otto le partite del proprio raggruppamento, con 35 gol fatti e 0 subiti. Nonostante alla selezione teutonica mancherà una giocatrice importante come Alexandra Popp, ferma per un infortunio al ginocchio, le alternative non mancheranno in un perfetto mix tra esperienza e gioventù: dalla trentaduenne Anja Mittag, attaccante del Rosengard (153 presenze in Nazionale e 50 marcature) a  Dzsenifer Marozsán, cervello della squadra e campionessa europea con il Lione, con già 73 presenze alle spalle e 30 reti messe a segno.

A contrastare la potenza tedesca ci proverà la Francia, oggettivamente l’unica Nazionale apparentemente in grado di reggere il confronto, visto e considerato che il roster transalpino è caratterizzato dalla presenza di giocatrici appartenenti a Lione e Psg, le due finaliste dell’ultima Champions League femminile. Una formazione che nei gironi di qualificazione non ha conosciuto sconfitta vincendo, come la Germania, tutte le partite disputate e con Eugénie Le Sommer capocannoniere con 8 reti realizzate. A centrocampo il carisma e la tecnica di Camille Abily saranno un’arma importante, in un raggruppamento piuttosto fisico con Svizzera, Austria ed Islanda.

Tutte le gare della Nazionale saranno trasmesse in diretta sui canali Eurosport e su Nuvola 61 (canale 61 del digitale terrestre)
GIRONE B
Germania
Svezia
Italia
Russia
Programma partite dell’Italia
17 luglio –  ore 18.00 Rotterdam – Italia-Russia
21 luglio –  ore 20.45 Tiburg – Germania-Italia
25 luglio – ore 20.45 Doetinchem – Svezia-Italia