“Il primo gol in Serie A non si scorda mai”. Frase scontata? Può darsi, ma ci sta. E spiega tutto. Basta guardare gli occhi di Federico Chiesa, figlio d’arte al primo boom nel nostro campionato. Talmente felice da non sapere come esultare: “Non sapevo se andare dai tifosi, volevo fare un po’ di tutto dai”.
Immagini che entreranno a far parte dei ricordi più belli della sua famiglia, dove il papà Enrico non può che rivedersi, anche nel modo di esultare: nel febbraio 1993, anche Chiesa senior esultò così al primo dei suoi 138 gol realizzati in A. Un abbraccio virtuale ai tifosi della Samp a Marassi, in delirio per il suo sinistro decisivo contro l’Ancona. Anche in quell’occasione nulla di preparato.
https://www.youtube.com/watch?v=cev-tYffEoI