Roy Lerner, un signore inglese di 47 anni, ha affrontato in solitaria i 3 terroristi che sabato notte hanno seminato il terrore a Londra.

Insieme ad alcuni amici si trovava all’interno del Black & Blue Restaurant adiacente al Borough Market e non ha appena ha visto i 3 uomini avvicinarsi al grido di “This is for Allah – Islam, Islam, Islam” si è letteralmente scagliato contro di loro urlando: “Andate a fancu*o, a me non me ne frega un caz*o, sono un Millwall”.

“Non si è mai tirato indietro davanti a una rissa”

Il buon Roy ha riportato ben 8 coltellate su mani, collo e testa ma il suo intervento ha permesso a decine di persone di scappare dal locale e mettersi in salvo. I medici hanno detto che le sue ferite non sono pericolose e non metteranno a rischio la sua vita.
La madre ha così commentato: “Quando mi hanno avvisato, non ero poi così sorpresa. Roy non si è mai tirato indietro da una rissa, farebbe di tutto per difendere i suoi amici. È troppo coraggioso”.
Dal letto di ospedale invece, l’eroico tifoso del Millwall, che era a Wembley qualche settimana fa per la finale playoff dei Lions, ha detto: “Ho reagito d’impeto, forse dovevo temporeggiare. Appena li ho visti venire verso di me mi son detto che avrei dovuto metterli a tacere quei bastardi, quindi ho fatto del mio meglio”.