Uno scontro che vede contrapposti i due estremi del basket europeo. Da una parte una storica vincente da qualche anno in fase calante, dall’altra una squadra senza storia che ha saputo imporsi in Eurolega, fino a conquistare il titolo.

Darüşşafaka, anonimi turchi

Il club non ha mai saputo imporsi in Turchia nel corso degli anni, riuscendo a vincere a malapena 2 titoli nazionali nei lontani anni ’60. Anche la capienza dello stadio dice molto: la squadra è infatti costretta ad utilizzare uno stadio pubblico durante l’Eurolega in quanto quello del club ospita solo 3500 spettatori.

Darüşşafaka
Il club alla Volkswagen Arena, stadio in utilizzo per l’Eurolega

In patria il Darüşşafaka ha dovuto subire per anni la potenza di Galatasaray, Beşiktaş e Fenerbahçe, facendo fatica ad affermarsi anche agli occhi dei tifosi come realtà di livello. Poteva forse non nascere in un club come questo una delle storie più leggendarie del basket europeo?

La favola

Nella stagione 2017-2018 riescono a qualificarsi per l’Eurolega. Il club non nutre particolari ambizioni e proprio per questo gioca senza paura di sbagliare. Nella coppa europea si qualificano primi nel loro girone, battendo squadre del calibro di Cedevita Zagabria e UNICS Kazan. Il coach David Blatt allora sente che il miracolo è possibile e decide di puntare deciso sulla competizione.

Darüşşafaka
Scottie Wilbekin, Mvp della scorsa Eurolega

I risultati arrivano. Il Darüşşafaka riesce a sconfiggere anche i montenegrini del Budućnost, riuscendo ad accedere così alle semifinali. Nulla potrà il Bayern contro l’entusiasmo dei turchi che riescono a sconfiggerli entrambe le volte al gong. La vittoria finale contro il Lokomotiv Kuban sarà uno degli happy ending più gloriosi ma sancirà anche la fine della favola. A fine stagione, infatti, il club vedrà partire i suoi 2 giocatori di maggior talento e il coach, gettando così ombre sull’effettivo futuro della squadra turca.

Questo articolo si può trovare anche sulla pagina Medio Oriente e Dintorni, ogni giorno il meglio di libri, musica, film e sport dal Medio Oriente.